Natale a Villafranca

243

Anche a Natale i frati pensano agli ultimi. Il giornale locale riporta che domenica 24 dicembre alle 12 si è tenuto presso il refettorio dei frati Cappuccini l’annuale pranzo di Natale per i poveri. Persone della citta-dina, dei dintorni, anche stranieri, in difficoltà economica o d’inserimento sociale: giovani ma anche anziani.

Con questo gesto si è voluto porgere attraverso la nascita del Bambinello un augurio di serenità anche a chi fa i conti quotidianamente con l’indigenza. Fino a due anni fa il pranzo avveniva nei luoghi e in collaborazione con la protezione civile, “ora – dice il guardiano –avviene qui da noi, in quanto sono a pranzo con noi ogni giorno, sono diventati un po’ i “nostri” poveri, che preferiamo seguire direttamente dal convento”.

Come per tutto il resto dell’anno il cibo viene raccolto dai frati e da volontari, grazie ad opere di carità e beneficenza e il sostegno mensile del Banco alimentare di Verona.