Dal 14 al 18 gennaio presso la Domus Laetitiae si sono realizzati 2 convegni nazionali: quello dei postulanti e quello dei formatori.

Ai 16 postulanti (di cui 11 italiani) i frati di Spello hanno offerto alcune meditazioni sui luoghi di san Francesco; mentre il gruppo dei formatori si è soffermato sul tema del discernimento, con riflessioni offerte da p. Marko Rupnik e da alcune sorelle del suo atelier teologico.

Alla luce di ciò che è la chiamata battesimale, sono stati invitati a considerare l’accompagnamento dei giovani più come una “formazione” che una “probazione”, quindi si è passati ai temi del discernimento e della preghiera. Il corso è stato molto apprezzato, a tal punto da chiedere un secondo appuntamento per il prossimo anno e, per l’anno successivo, un corso di esercizi ignaziani.