Detto sentenzioso 15°

530

Il voler correggere et ammaestrare altri

non è troppo gran virtù;

ma corregger bene se stesso et emendarsi

è una saviezza appresso Dio et gli huomini.