Una mano sostiene il piede di un’altra persona, nell’atto di lavarlo. Il disegno s’ispira alla Rnb VI, 3-4: «E nessuno sia chiamato priore, ma tutti siano chiamati semplicemente frati minori. E l’uno lavi i piedi all’altro», in chiaro rimando a quanto Gesù ha insegnato ai suoi nell’ultima cena (cfr. Gv 13,14) e anche al tema del Capitolo: «Imparate da me … e troverete» (Mt 11, 29), tutto teso ad aiutare i fratelli del mondo a riflettere sulla Ratio Formationis.

Il disegno è all’interno di un cerchio, marrone, colore dell’abito cappuccino; il cerchio indica il mondo in cui è inserito il frate minore e dentro il quale, deve imparare dal Maestro a lavare i piedi ai fratelli e ad essere sottomesso a tutti.
Opera di fr. Luiz Carlos Siqueira, Provinciale di Rio de Janeiro e Espírito Santo, Brasile.